Qtà:

(Autografo) 3 lettere+telegramma del Prof. CREMONA, Luigi matematico e...

Email
€ 170,00
Descrizione

(Autografo) 3 lettere+telegramma del Prof. CREMONA, Luigi matematico e politico italiano. Fu senatore del regno d'Italia a partire dalla XIII legislatura. 3 lettere in-16° con firme, date e due buste (1899 - 1903) + telegramma. In ottimo stato di conservazione.
Ebbe un ruolo significativo nella riforma dell'istruzione italiana dopo l'Unità d'Italia. Nel 1853 ottenne, con lode, il titolo di "dottore negli studi di ingegnere civile e architetto" e subito dopo si impegnò nella stessa Università come ripetitore di matematica applicata fino al 1856 quando, con l'intenzione di dedicarsi all'insegnamento secondario, diede gli esami di matematica e fisica che erano necessari e fu nominato professore supplente al Ginnasio di Pavia.
Due anni più tardi fu trasferito a Cremona dove ottenne un posto di professore ordinario nel Ginnasio e dove tenne corsi che spaziavano dall'aritmetica all'algebra, dalla geometria del piano e geometria dello spazio alla trigonometria ed era apprezzato, come insegnante, per la sua chiarezza, il suo rigore e l'efficacia del suo metodo didattico.
Nel 1858 passò ad insegnare al Liceo S. Alessandro (oggi Liceo Beccaria) a Milano e da qui cominciò ad istituire una rete di rapporti a livello internazionale. Fu così che, sotto suggerimento di Francesco Brioschi e Angelo Genocchi, nel 1860 Cremona fu chiamato dal Ministro della Pubblica Istruzione, Terenzio Mamiani, a ricoprire la cattedra di Geometria Superiore a Bologna, istituita appositamente per lui e per la prima volta con tale denominazione.
Massone, nel 1866 fu tra i fondatori della loggia "Felsinea" di Bologna, della quale fu il primo Maestro venerabile, con Giosuè Carducci come segretario. Uff. ultimo pacc.

Carrello

 x 
Carrello vuoto