sissi30.JPG
Qtà:

Saggio dei caratteri e ornamenti della Tipografia e Litografia di Giulio Sardi in Livorno.


Email

€ 1500,00
Descrizione

In -4° piccolo (cm.28), piena pelle granita bruna con titolo in oro racchiuso in un rombo verticale a secco, copertina conservata con bordure ornamentali a stampa. 35 fogli non numerati con esempi di caratteri mignone, testino, garamone, cannone, inglese, ronde,coulè, gotico (in vari corpi tondi, corsivi, ombrati, ecc...), numeri, lettere da titoli (in corpi piccoli fino a giganti), fuselli, acollate, linee, ornamenti vari: gli ultimi quattro fogli, in formato grande, più volte ripiegati, comprendono armi di Toscana, armi diverse, emblemi del commercio e vignette diverse. Carta con acune lievissime rifioriture, ma esemplare molto bello di questo rarissimo saggio di caratteri della celebre tipografia Sardi che operò in Livorno nel 1799 fino al 1866. E' il primo saggio di Giulio Sardi, pubblicato prima della morte del padre Giovanni, avvenuta nel 1831. Esso non è citato da Bigmore & Wyman, manca a Birrel & Garnett, come pure al catalogo della Mostra dell' editoria livornese.   (1643-1900).

Anno 1829 Anno di Pubblicazione
Autore SARDI,Giulio Autore del volume

Carrello

 x 
Carrello vuoto